Vai alla lista delle serie pubblicate su Medium

La betulla non oltrepassa mai la sua possibilità. Il popolo delle api abita dentro l’ambito della sua possibilità. Solo la volontà, che si organizza con la tecnica in ogni direzione, fa violenza alla terra e la trascina nell’esaustione, nell’usura e nella trasformazione dell’artificiale. Essa obbliga la terra ad andare oltre il cerchio della possibilità che questa ha naturalmente sviluppato, verso ciò che non è più il suo possibile, e quindi è l’impossibile.

Martin Heidegger

Illuminismo

Voltaire: Poema sul disastro di Lisbona. Con la lettera di Rousseau (1756), 16 marzo 2020, 30 minuti

Voltaire era ateo? Se Dio non esistesse, occorrerebbe inventarlo, Redazione di lettera 43, 10 aprile 2021, 8 minuti

Voltaire sui “Pensieri” di Blaise Pascal, Lettera 25° delle “Lettere inglesi”, 10 aprile 2021, 35 minuti

Voltaire su John Locke. Lettera 13° delle “Lettere inglesi”, 4 aprile 2021, 10 minuti

Concetto della storia e l’illuminismo, di Cesare Luporini, 10 aprile 2021, 34 minuti

La dottrina del diritto naturale

Introduzione di Umberto Cerroni, 13 marzo 2021, 4 minuti

Grozio e i diritti naturali, 13 marzo 2021, 10 minuti

Thomas Hobbes e la teoria laica della sovranità, 13 marzo 2021, 28 minuti

John Locke e il fondamento consensuale del governo, 21 marzo 2021, 76 minuti

Voltaire su John Locke. Lettera 13° delle “Lettere inglesi”, 4 aprile 2021, 10 minuti

Baruch Spinoza e la necessità del mondo, 27 marzo 2021, 15 minuti

Gottfried Wilhelm Leibniz e la consacrazione metafisica dell’individualismo, 28 marzo 2021, 15 minuti

Hegel sulla politica

L’Italia e Machiavelli, di Georg Wilhelm Friedrich Hegel, 20 dicembre 2020, 13 minuti

Il concetto di Stato, di Georg Wilhelm Friedrich Hegel, 20 dicembre 2020, 17 minuti

George Orwell

Le sei regole per scrivere con stile, 11 luglio 2021, 5 minuti

Pitagora

Pagaiando con Pitagora, di Paolo Manca, 16 luglio 2021, 7 minuti

Martin Heidegger

L’hacker e Heidegger. Tecnica, essere e morte, 21 agosto 2021, 9 minuti

Laureatosi in storia a Firenze nel 1977, è entrato nell’editoria dopo essersi imbattuto in un computer Mac nel 1984. Pensò: Apple cambierà tutto. Così è stato.

Laureatosi in storia a Firenze nel 1977, è entrato nell’editoria dopo essersi imbattuto in un computer Mac nel 1984. Pensò: Apple cambierà tutto. Così è stato.