Libri: Theodor Adorno, Parole chiave

America | Animale | Antisemitismo | Cultura | Educazione | Filosofia Freudiano | Insegnante | Passato | Personalità | Progresso | Ragione e Rivelazione | Soggetto | Tedesco | Tempo libero | Teoria e prassi | Walter Benjamin

Vai alla lista dei libri a mosaico
Vai alla lista delle serie pubblicate su Medium

Image for post
Image for post

Se nel principio di civilizzazione trova le sue fondamenta anche la barbarie, allora esso possiede qualcosa di disperato, contro cui dobbiamo insorgere.

Theodor Adorno

Quarta di copertina

Il pensiero di Theodor Adorno è, tutt’oggi, di un’attualità immensa. Il
ciberspazio, infatti, sta portando la dialettica dell’Illuminismo ai suoi
approdi estremi. L’industria culturale, la reificazione, la perdita del libero
arbitrio, la manipolazione invisibile dei comportamenti, la riduzione
della persona a consumatore, la ricerca della personalità autoritaria e
l’omologazione sono tutti fenomeni che Adorno ha osservato e analizzato,
in nuce, nella società del suo tempo. Oggi sono diventati fenomeni
in pieno dispiegamento.
È sforzo vano andare a cercare il vero significato delle parole chiave di
questa trasformazione profonda in Internet. È l’analisi di Adorno, degli
altri filosofi di Francoforte e anche dei loro moderni interpreti che può
portarci al rischiaramento, un’altra parola chiave della teoria critica.
Questo libro raccoglie gli scritti del pensatore tedesco su 16 parole chiave
che determinano il rapporto tra civiltà e barbarie nel nostro tempo.

Written by

Graduated in European history in Florence, he started working in publishing soon after having come across a Mac computer in 1984

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store