8. Penso dunque sono

Le 50 più grandi teorie filosofiche in 3 minuti. B. scienza ed epistemologia

Vai all’indice le libro mosaico “Le 50 più grandi teorie filosofiche in 3 minuti

Si può dubitare dell’esistenza di altri cervelli, dell’esistenza di corpi umani e persino dell’intelligenza dei filosofi — ma non si può mai dubitare che ci sia un “io” che dubita.

René Descartes, probabilmente il primo grande filosofo moderno, scoprì che molto di ciò che aveva appreso nella sua formazione dai gesuiti era discutibile. Deluso dal fatto che nel mondo non c’era così tanto da imparare come aveva sperato, si mise a cercare le basi su cui potesse poggiare una conoscenza autentica e inconfondibile.

Nelle sue Meditazioni metafisiche, egli utilizza la tecnica del dubbio radicale per identificare almeno una convinzione che non potrebbe essere contestata. Per fare questo, le esamina una ad una e mette da parte tutte quelle che lasciano spazio al dubbio.

In questo modo dimostra che tutte le nostre esperienze sensoriali possono essere rifiutate — forse abbiamo sognato senza saperlo; ancora più sconcertante è il fatto che possiamo essere ingannati su tutto, anche sulle più semplici leggi matematiche, da un demone cattivo.

Fortunatamente, la sua tecnica stabilisce anche che l’atto stesso del dubitare dimostra che c’è un “io” che dubita, teoria che Cartesio esprime nella sua ormai famosa formula: “Cogito ergo sum” (“Penso, quindi sono”).

Il problema del metodo del dubbio di Cartesio è che l’unica verità indiscutibile, “io esisto”, non è sufficiente per recuperare la conoscenza del mondo e della matematica. Cartesio si affida a Dio per aggirare questo problema. Comincia col dimostrare che Dio esiste e che non è ingannevole. Se Dio non è ingannevole, allora non siamo sistematicamente ingannati da cose che possiamo percepire in modo chiaro e distinto e che resistono all’esame razionale. Da lì, è abbastanza facile recuperare certe convinzioni sul mondo.

Renato Cartesio
Descartes (Francia), 1596 — Stoccolma, 1650

René era sicuro di esistere — ma non così sicuro per via del dubbio.

Testo di Barry Loewer

Written by

Graduated in European history in Florence, he started working in publishing soon after having come across a Mac computer in 1984

Get the Medium app

A button that says 'Download on the App Store', and if clicked it will lead you to the iOS App store
A button that says 'Get it on, Google Play', and if clicked it will lead you to the Google Play store